Scegli la struttura
Prenota Chiudi

Organizza il tuo soggiorno

  • modifica / cancella prenotazione

Vantaggi della prenotazione da sito

Hotel

Posizionato in uno degli angoli più caratteristici di Milano, l’Hotel Mentana negli ultimi anni è rinato ed è pronto ad accogliervi nelle sue camere rinnovate all’insegna del design e del comfort.

Grazie alla collaborazione tra un imprenditore illuminato come Franco Rocchi e l’artista designer Ara, nasce un nuovo concetto di ospitalità che ambisce a creare un legame emotivo tra l’Hotel e il cliente privilegiando il ruolo dei cinque sensi come arma seduttiva.

Là dove possibile mi piacerebbe che le cose pensate e realizzate avessero sempre un duplice linguaggio, uno propriamente funzionale, l'altro invece altamente artistico in quanto è mia esigenza rendere l’accoglienza UNICA, INTIMA E COINVOLGENTE, con il dovuto rispetto per il luogo e ciò che lo circonda, accompagnando l’ospite nel suo soggiorno a vivere l’ambiente, l’arte e il design in un dialogo con gli spazi in continuo mutamento...”.
Franco Rocchi


Project / Designer
NOTE SULLA DESIGNER PATRIZIA LANZAROTTI/ARA
Artista e designer, nel 2007 contrassegna la sua attività denominandola Ara & partners. Vive e lavora a Milano da oltre vent’anni, ma esporta il suo tratto e la sua professionalità, sia in Italia che all’estero.
Nei suoi progetti riesce a combinare un mix di caratteri esclusivi, che vanno dalla sensibilità estetica alle soluzioni più funzionali, alla creatività, e alla capacità di saper coniugare al meglio passato e presente creando una fusione unica tra artigiano ed artista.

Qualcuno ha detto che una persona “appassionata” nella vita soffre maggiormente poiché si espone, si scopre più degli altri ed è quindi soggetta a delusioni. Malgrado ciò so che non potrei vivere che così, infondendo nel mio lavoro l’entusiasmo, la voglia di mettermi in gioco, di alimentare sempre un’idea, un sogno o un progetto con passione.
Credo fermamente che tutto questo si possa cogliere nei segni indelebili lasciati lungo il mio percorso”.
Patrizia Lanzarotti